Un hotend V6 raffreddato ad acqua

Hotend V6 professionale raffreddato ad acqua

Un nuovo hotend è in arrivo!

Siamo in fase di ordine dei pezzi per realizzare un hotend V6 con heatsink thread-mounted raffreddato ad acqua. I test hanno evidenziato un funzionamento eccellente. 3D ETPLUS utilizzerà questo heatsink nella stampante Monster Kossel e, per raggiungere un prezzo di vendita più basso possibile, sta incrementando le quantità totali di ordine.
Al momento sono disponibili in preordine con tempi di consegna rivelati a breve.

hotend V6 raffreddato ad acqua pronto per l’installazione
hotend V6 raffredato ad acqua prima dell’assemblaggio
hotend v6 raffreddato ad acqua installato su un super volcano, durante una stampa
hotend v6 raffreddato ad acqua installato su un super volcano, durante una stampa

Stampa alla grande con un solido sistema di montaggio dell’hotend!

Fissa saldamente l’heatsink alla testa di stampa!

Come si può vedere dalle foto, l’heatsink utilizza la filettatura M12 che E3D ha introdotto con gli heatsink raffreddati ad aria, prima con il V6 e adesso con il Revo Micro. Ci sono numerosi vantaggi nel fissare l’hotend con viti invece che con il vecchio sistema a scanalatura: per citarne uno, utilizzando un bullone M12 si elimina qualunque tipo di gioco, anche smontando e rimontando più volte la testa di stampa.

Fissa saldamente gli accessori!

I fori M3 (su tre lati) non lasciano passare l’acqua e sono stati pensati per fissare accessori all’heatsink, come sonde o ventole aggiuntive. La profondità massima è di 4 millimetri e consente di fissare saldamente qualunque tipo di accessorio o staffa, da un BL-Touch, fino ad arrivare ad una microcamera. Nella foto in basso, è stato fissato un tubicino per il raffreddamento ad aria del pezzo.

Un ordine di gruppo per un heatsink V6 raffreddato ad acqua

La ragione per questa proposta è semplice: per meno di 10 set, il costo di realizzazione è di 80 dollari più spese di spedizione per set. Se c’è abbastanza interesse, aumenterò le quantità con un conseguente abbassamento del prezzo. I set utilizzeranno i connettori OD pushfit Festo M3 -> 4 mm che funzionano benissimo con i kit di raffreddamento ad acqua E3D kits. Inoltre, se ci dovesse essere abbastanza persone dovessero manifestare interesse The cost will then drop, but how much depends on the number of parts I order. If enough people order these up front, E3D (whom I shared the design with) may actually see value in testing and producing them internally, likely at a cheaper cost than what I can work out with external producers.

Perchè dovrei prenderne uno?

Se stampate materiale ad alta temperatura e la stampante è dentro un enclosure (requisito praticamente obbligatorio per stampare PC, Nylon o PEEK), la temperatura all’interno di quest’ultimo può salire rapidamente oltre i 50°C , rendendo quindi inefficace il raffreddamento ad aria dell’heatsink; a questo punto la qualità di stampa può diminuire rapidamente e si può anche arrivare a intasamenti e blocchi.
Questo vale anche per gli ultimi prodotti: il REVO per esempio garantisce una buona stampa solo se l’aria esterna non supera i 40°C e queste temperature possono essere facilmente raggiunte anche solo dopo qualche ora di stampa di materiali comuni come PETG, in stampanti chiuse.

Sto utilizzando un REVO, farete una versione anche per me?

Questa versione è per gli estrusori V6, ma se c’è abbastanza interesse faremo anche una versione compatibile con il REVO, dal momento che le modifiche da fare sono minime.

Come posso averne uno ?

Se interessato, contattaci con l’apposito form. L’ordine al fornitore verrà inoltrato circa a metà settembre. Condividi pure questo articolo se pensi che qualcuno dei tuoi amici possa essere interessato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.